giovedì 3 febbraio 2011

I forum come finestra sul mercato. Un piccolo grande caso di successo

Le piccole imprese sono state capaci di ritagliarsi un ruolo di tutto rispetto nel mondo del web. Il successo del loro operato deriva dalla capacità che alcune di esse hanno dimostrato nel sapere creare e gestire una sorta di "spazio virtuale" nel contesto di Internet, vale a dire forum, fan pages, blog; tale spazio, totalmente low cost, ha mostrato di far fruttare a ciascuna piccola azienda un notevole capitale, grazie alla differenziazione e personalizzazione della proposta e delle strategie di vendita prescelte.

Un esempio, in tal senso, può essere d’aiuto.
La Roland DG Mid Europe, realtà con sede ad Acquaviva Picena (AP), può vantare un fatturato di 30 milioni di euro, ottenuto tramite la commercializzazione di  macchinari e plotter destinati all'industria grafica, impiegati in particolare nelle stampe speciali di grande formato, applicati poi a tram, autobus o metropolitane, e, persino, ai frontoni che compaiono nei musei. La Roland DG Midi Europe ha iniziato la sua rapida scalata al successo proprio grazie al social marketing intrapreso e portato avanti con coerenza e continuità, dopo che nel 2004, Giovanni Re, oggi Community Manager, aveva aperto una  lista Yahoo nell’ottica della ricerca di personale specializzato nel settore della creatività applicata alle nuove tecnologie.




Il successo di tale iniziativa sfociò nella strutturazione di un forum ad hoc per le discussioni tra i “creativi”, che ad oggi conta oggi circa 4000 iscritti (11,925 discussioni attive con 107,353 risposte); questo forum è aperto sia ai  clienti sia, novità strabiliante, alle aziende competitors.

"Cercavamo nuove soluzioni da offrire ai nostri clienti" ha affermato Fabio Cambiaso di Art&Graph di Genova.
"Nel forum, facendo quattro chiacchiere con i colleghi, come in qualunque bar d'Italia, abbiamo scoperto che alcuni proponevano soluzioni di decorazione murale innovativa. Ci siamo così scambiati qualche informazione, discusso "trucchi" su come rendere migliori le stampe, condiviso idee e suggerimenti. E dopo qualche tempo anche noi eravamo pronti per offrire ai nostri clienti questo servizio in più."

Secondo Vittorio Neri, Communication Manager di Roland: 
  "Il forum ci consente di avere una finestra sul mercato in tempo reale

"C'è da lanciare un nuovo prodotto o proporre una tecnologia innovativa? Subito possiamo verificare le opinioni dei clienti attuali o potenziali tramite il forum. Un sondaggio sull'uso di un macchinario o un feedback su un'iniziativa commerciale? I risultati sono immediati. In questo senso il forum costituisce una risorsa di analisi competitiva dal valore enorme".

Il forum si pone dunque come luogo eletto per le discussioni, imprescindibile tool di supporto al social marketing, capace di promuovere il brand proposto nella maniera più efficace, e rapido strumento di comunicazione con i propri fornitori.

 "Si può dire che l'intero sistema della stampa speciale viene migliorato e reso più efficiente proprio grazie alla collaborazione in tempo reale di tutti gli attori coinvolti" ha precisato Neri.
I vantaggi dell’apertura e della gestione di un forum sono senza dubbio visibili: non altrettanto facile è, tuttavia, la rilevazione dei guadagni ottenuti.

Difatti, all’interno di una ricerca condotta dall'Università di Pavia, ed imperniata sul caso Roland, intitolata "Creatività e Web Community: quando la creatività risiede all'esterno dell'organizzazione", si può riscontrare:

"Date le difficoltà nel definire indicatori di performance della Web Community - in termini di creatività in essa generata, di visibilità e di reputazione, d’incremento delle quote di mercato o del fatturato (in quanto valori derivanti da una molteplicità di elementi differenti) - si tende ad utilizzare in prevalenza indicatori che si focalizzano sulla natura e sulle caratteristiche degli accessi al sito al fine di incrementare l’ampiezza della community e la sua visibilità. Sarebbe quindi auspicabile definire in futuro ulteriori parametri (di natura il più possibile oggettiva) in grado di stimare l’impatto delle Web community sulla performance aziendale".

Ha aggiunto Giovanni Re "il forum costituisce un vantaggio competitivo enorme rispetto ai concorrenti, che non hanno niente di simile, tant'è che anche le altre filiali europee del nostro gruppo stanno progettando sistemi simili al nostro".

I tempi di guadagno dalla creazione di una piattaforma social sono esponenziali al tempo dedicato per essa: la continuità, la coerenza nel proporre contenuti significativi e di valore nel lungo periodo, concludono gli esperti, non potrà che rafforzare il brand o il servizio proposto, nonché l’identità virtuale (e dunque la reputazione) dell’azienda stessa nell’immensa “vetrina” di Internet.

Il caso  Roland ne è un esempio: ci aspettiamo una lunga schiera di imitatori.



Articoli correlati per categorie



Nessun commento:

Posta un commento