giovedì 3 marzo 2011

La reputazione è come la moneta

Viviamo in un mondo in cui la visibilità crea opportunità e la reputazione costruisce la fiducia”.
Dalle parole di Dan Schawbel, managing partner di Millenial Brand, “personal branding guru” per NYT e autore di Me 2.0 (Costruire un Brand forte per realizzare una carriera di successo) , è chiaro che esposizione mediatica e reputazione sono due cose molto diverse.


La visibilità è un faro che si accende in un determinato momento, dando luogo ad un’opportunità (che può anche non essere colta).
La reputazione è qualcosa che dura nel tempo e ha a che fare con la costruzione di un valore: la fiducia.
La reputazione è come una moneta: il suo valore nel tempo è determinato dai termini con i quali può essere scambiata. Secondo Dan Schawbel questi termini oggi sono: immagine professionale, successo e memorabilità.
Tutti elementi che convivono all’interno di un’ economia della reputazione e del suo codice:
  • Quello che le persone dicono di te e la tua presenza on line determineranno il tuo successo o il tuo fallimento
  • L’economia della reputazione è un ambiente dove i brand sono costruiti sulla base di come essi sono percepiti online e la promessa che consegnano offline. E’ un mercato in cui i professionisti sono trattati come prodotti, e sono valutati, commentati e giudicati sulla base della loro reputazione.
  • Questa economia crea un mercato che resterà come una traccia permanente sui personal brand e un database centralizzato per i web recruiters.
  • La tua reputazione non è solo nelle tue mani, ma tu puoi influenzare il modo in cui vieni percepito nel tuo mercato.


Articoli correlati per categorie



Nessun commento:

Posta un commento