mercoledì 3 luglio 2013

E-commerce: il 52% ne parla bene online


Il 52% delle opinioni online sui pricipali portali e-commerce è positivo, il 28% neutro è solo il 20% negativo. Questo è quanto risulta dall'analisi di Reputation Manager pubblicata su Espansione di Giugno. L’aspetto che ricorre più frequentemente nei commenti è la qualità del sito web (sicurezza, usabilità, aggiornamento delle informazioni), che contraddistingue il 64% delle conversazioni rilevate. Al secondo posto le spedizioni, con il 40%,subito prima dei prezzi (39%).


L’analisi CERR® (Coefficiente Effettivo di Rischio Reputazionale) mostra una reputazione positiva dei siti e-commerce, con un valore medio totale di + 1,47. A trainare verso l’alto la reputazione degli acquisti online sono i prezzi (+ 1,85), la qualità dei prodotti (+1,63), mentre l’accessibilità al sito web (+1,37) e le spedizioni (+ 1,34) sono gli aspetti su cui gli italiani vorrebbero maggiore efficienza e che si riflettono sulla customer care, l’unica delle cinque valutazioni che non supera la soglia dell’1 (+ 0,84).
Gli utenti non transigono sulle spedizioni: in caso di ritardo o di errori, i commenti diventano pessimi.
utenti sono estremamente attenti.
Non è un caso, infatti, che ben il 65% delle opinioni negative riguardi proprio la qualità delle spedizioni.
Le lamentele più frequenti sono dovute ai ritardi nelle consegne o ad invio di prodotti non richiesti. In molti casi le procedure di rimborso risultano complicate.

Qui potete scaricare l'analisi completa:



Articoli correlati per categorie



Nessun commento:

Posta un commento